Moltiplicatore per definire la scala di un Disegno

Commenti disabilitati su Moltiplicatore per definire la scala di un Disegno

MOLTIPLICATORE PER DEFINIRE LA SCALA

(partendo dalle misure di un disegno)

Per trovare la scala di un disegno partendo dalle misure riportate sullo stesso e riferite al vero, basta dividere la misura al vero per la misura effettiva del disegno esempio:

attività ufficialiaa

Quindi se la vettura al vero misura 7300 mm e sul disegno misura 165 mm la scala del disegno è in:

7300:165 = 44,24 (il disegno è in scala 1 a 44,24)

Se dobbiamo invece trovare le misure del modello in altra scala ad esempio in 1 a 87 (H0) dobbiamo trovare il moltiplicatore:

In questo caso si prende la scala del disegno (44,24) e la si divide per la scala desiderata (nel nostro caso 1 a 87), quindi:

44,24 : 87 = 0,508 (moltiplicatore)

Adesso basta moltiplicare le misure del disegno x il moltiplicatore e così avremo le misure in scala 1 a 87

esempio:

misura della vettura in scala 1 a 44,24 cioè 165 mm. moltiplicato 0,508 (moltiplicatore) = 83,82mm

RIASSUMENDO:

La vettura reale misura 7300mm

in scala 1 a 44,24 misura 165 mm

in scala 1 a 87 misura 83,9 mm. (arrotondato)

Lo stesso discorso si può attuare per ottenere una immagine in scala del disegno per avere un’idea complessiva del risultato (disegni per confronti, per analisi di colorazione o per modelli in carta).

Basta utilizzare il moltiplicatore visto sopra ad esempio 0,508 e usarlo per scalare i disegni nella fotocopiatrice o nel programma grafico di riferimento, usando la voce ingrandisci/riduci considerando la scalatura in percentuale pari al moltiplicatore 0,508 moltiplicato per cento e approssimato a due cifre decimali,che in questo caso  corrisponde al 51%.

Back to Top